IL PROGETTO

La Ciclovia della Sardegna (CS) è un progetto di itinerario in bicicletta che si sviluppa per circa 1.147 km, di cui 1.117 km su una ciclovia vera e propria, e circa 30 km lungo un itinerario bici+treno. Mediante un percorso ad anello l’itinerario attraversa l’intero territorio regionale, transitando in tutte le quattro province sarde: Sassari, Oristano, Nuoro e Sud Sardegna e nella Città Metropolitana di Cagliari.

Inserita all’interno del Sistema Nazionale delle Ciclovie Turistiche (SNCT) nel 2017, la CS scaturisce dagli studi elaborati e dai confronti istituzionali svolti dalla Regione Sardegna nell’ambito della redazione del Piano Regionale della Mobilità Ciclistica della Sardegna (PRMCS) e della contestuale Valutazione Ambientale Strategica (VAS).

Stato di avanzamento:
progetto di fattibilità tecnica ed economica in corso di valutazione 80%

La CS è un progetto dedicato alla diffusione dell’uso della bicicletta, volto ad innescare processi di sviluppo territoriale in una cornice di sostenibilità economica, ambientale e sociale.

Il progetto persegue obiettivi di destagionalizzazione della domanda turistica, integrazione territoriale, promozione e sviluppo di occasioni di crescita economica diffusa.

La Sardegna presenta un contesto naturale, paesaggistico, storico-culturale e climatico idoneo a offrire questo nuovo “modo di fare vacanza” in cui alla dimensione attiva e lenta dello spostamento si aggiunge la fruizione di paesaggi e territori non consentita dal turismo tradizionale.

La CS presenta una configurazione spaziale ad anello articolata in 19 itinerari, che inizia e si conclude presso Sassari. Questa configurazione consente di collegare i principali porti, aeroporti e stazioni ferroviarie dell’Isola. In questo modo, il cicloturista ha la possibilità di scegliere diverse alternative di ingresso e uscita dal territorio ed eventuali nodi di interscambio ferroviario ed automobilistico su cui costruire il proprio percorso.

Appoggiandosi al sistema di mobilità ciclistica della Sardegna e sulla configurazione dei relativi itinerari ciclabili regionali, la Ciclovia permette di integrarsi agevolmente con gli ambiti locali e i territori non raggiunti direttamente dal suo percorso. La CS raggiunge e attraversa aree di grande pregio naturalistico e ambientale, numerosi centri urbani e punti d’interesse storico, archeologico, culturale ed architettonico, oltre ai servizi ricettivi e di ristoro (agriturismo, B&B, etc.) ampiamente diffusi in tutta la regione.

Inizia il tuo percorso lungo la Ciclovia

Itinerari Ciclovia della Sardegna
I 19 itinerari della Ciclovia della Sardegna

LE SPECIFICHE TECNICHE

Grafico Pendenze ciclovia della sardena
La pendenza media della Ciclovia della Sardegna

Le caratteristiche tecniche della CS sono adeguate agli standard necessari a garantire un’agevole percorrenza a persone con normale preparazione fisica e biciclette da turismo. Infatti, soltanto il 7% dell’intera ciclovia presenta una pendenza superiore al 5% mentre circa l’80% minore del 3%. Complessivamente, l’itinerario principale della CS presenta una pendenza media inferiore al 2%.

Grafico pavimentazione ciclovia della sardegna
La pavimentazione della Ciclovia della Sardegna

Relativamente al fondo viabile, il 74% della CS è previsto in asfalto mentre il 26% in stabilizzato misto cava; per entrambe le tipologie gli interventi di progetto prevedono la realizzazione di pavimentazioni compatte e scorrevoli e l’eliminazione di eventuali discontinuità.

grafico tipologia di sede ciclovia della sardegna
La tipologia di sede della Ciclovia della Sardegna

Dal punto di vista del livello di sicurezza, circa il 45% della CS si sviluppa su piste ciclabili in sede propria, corsie riservate o percorsi ciclopedonali, mentre il 46% è composto da tratti in sede promiscua su strade urbane a velocità moderata (≤30 km/h) e strade extraurbane arginali e/o vicinali caratterizzate da bassi livelli di traffico veicolare (≤500 veicoli/giorno). Soltanto il 9% si sviluppa in sede promiscua su strade extraurbane statali e provinciali, in cui la velocità massima non dovrà superare i 50 km/h. Relativamente ai tratti in sede promiscua è importante osservare che la Sardegna, per effetto della bassa densità abitativa, vanta un patrimonio considerevole di strade senza/a basso traffico che tramite opportuni interventi di compatibilità ciclabile si prestano ad essere parte di una ciclovia con alti livelli di sicurezza.

I PRINCIPI INFORMATORI

Impostazione integrata

La CS è progettata tenendo conto delle interazioni con il contesto economico territoriale, ambientale, urbanistico e trasportistico nel suo complesso

Attrattività

La CS garantisce un’attrattività di tipo trasportistico, di tipo ambientale, culturale e paesaggistico raccontando il territorio e la sua storia

Continuità

La CS garantisce omogeneità nello sviluppo del tracciato e in tutte le sue componenti, sia attraverso la definizione di un carattere proprio e identificabile sia mediante l’integrazione con servizi puntuali, reti e percorsi ciclabili locali

Logo ciclovia della sardegna

Riconoscibilità

Lungo la CS il ciclista è in grado di percepire e leggere facilmente il percorso e il disegno complessivo del sistema

Sicurezza

Nella progettazione delle componenti è posta particolare attenzione alla definizione di soluzioni tecniche che perseguano i minori rischi e la maggiore sicurezza per l’utente

Confortevolezza

Ogni itinerario della CS è progettato mediante soluzioni tecnico-costruttive che lo rendono confortevole, ovvero, che non richiedano al ciclista uno sforzo fisico elevato

IL QUADRO ECONOMICO